Melanzane alla scapece

INTRODUZIONE

Cucinate alla scapece, le melanzane danno la possibilità di gustare appieno la bontà della loro polpa.

PREPARAZIONE

Tagliare a metà le melanzane a mo’ di barchetta e inciderle con dei tagli verticali e orizzontali in modo da disegnarci sopra, col coltello, dei quadratini. Cospargerle di sale e lasciarle in un colapasta per farle perdere l’acqua e quindi l’amaro.  Dopo vanno lavate sotto l’acqua corrente e strizzate una per una. Metterle in padella con abbondante olio e soffriggerle. Quando sono ben dorate levarle e  lasciarle scolare dell’olio. Nella stessa padella, con lo stesso olio, mettere a soffriggere i peperoni verdi friggitelli tagliati a pezzetti, con l’aglio. Poco dopo aggiungere i pomodori tagliati a cubetti, il basilico e l’alloro. Coprire con il coperchio e quando il tutto risulta cotto aggiungere le melanzane con il lato tagliato rivolto verso il fondo della padella. Continuare la cottura senza coperchio.  Rigirare il tutto con un piatto e, a piacere, spolverare con una manciata di pecorino.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

4 melanzane

2 peperoni verdi

2 pomodori

Una foglia di alloro

Basilico

Uno spicchio d’aglio

Olio extravergine di oliva

Sale q.b.

Ricetta di Donna Teresa della Gastronomia I Ciommetti di Rossano.